BRIVIDO METALLORGANICO


Germino dall'acciaio connettivo
come una ghirlanda di colibrý criogenici
dispersa in un turbine di echi sfocati,
schegge di diamante che forano la mia gola morente.
Agonizzando nell'etere dei sensi stremati
espando la mia postumanitÓ adamantina
oltre l'estrema barriera prigoginica,
oltre al fluire caotico del vento di apoteosi.